PROMOZIONE E SOSTEGNO DEL TERZO SETTORE

La riforma prevede una serie di strumenti di promozione e sostegno al terzo settore.

Innanzitutto ha istituito

  • La Cabina di Regia presso la Presidenza del Consiglio dei ministri che si occupa del coordinamento delle politiche di governo
  • Il Consiglio nazionale del terzo settore presso il ministero del Lavoro, un luogo di consultazione, ma anche di vigilanza monitoraggio e controllo sull’applicazione della normativa.
  • La Fondazione Italia Sociale, per sostenere la realizzazione di interventi innovativi da parte di enti del Terzo settore.

In più… c’è un sistema di contributi per alcuni enti del Terzo settore con il fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale, l’acquisto di autoambulanze, autoveicoli per attività sanitarie e beni strumentali e altre forme di sostegno.

Agevolazioni anche su beni mobili e immobili messi a disposizione dallo stato, dalle regioni, dalle province autonome e dagli enti locali.

Ma non solo: sono riconosciuti strumenti finanziari non speculativi per sostenere gli Ets come l’accesso al credito agevolato, il riconoscimento dei crediti privilegiati, il regime fiscale per il cosiddetto social lending e i titoli di solidarietà.

La riforma spiegata - Promozione e sostegno del Terzo settore

La cassetta degli Attrezzi

Gli strumenti utili al non profit

vai alla sezione
cassetta degli attrezzi

Registrati alla Newsletter

Un Progetto di

forum terzo settore
CSVnet