Fondazione Italia Sociale

Print Friendly, PDF & Email

È un soggetto giuridico nuovo istituito dalla riforma con l’obiettivo di sostenere, mediante l’apporto di risorse finanziarie e di competenze gestionali, la realizzazione e lo sviluppo di interventi innovativi da parte di enti del Terzo Settore, ad impatto sociale e occupazionale e rivolti, in particolare, ai territori e ai soggetti maggiormente svantaggiati. È operativa dal dicembre 2017 come persona giuridica di diritto privato. Non ha scopo di lucro ed è dotata di autonomia statutaria e gestionale.

COME FUNZIONA

La Fondazione è regolata dalle previsioni normative presenti nel codice civile e nella legislazione speciale sul Terzo settore.

Realizza le proprie attività raccogliendo risorse finanziarie da attori privati i quali implementano la dotazione iniziale della fondazione (pari a 1 milione di euro) con le proprie quote di adesione o donazioni aggiuntive.

È amministrata da un comitato di gestione che è organo indipendente composto da dieci membri: tre designati rispettivamente dal presidente del Consiglio, dal ministro del Lavoro e delle politiche Sociali, dal ministro dell’Economia e delle Finanze; uno nominato dal Consiglio nazionale del Terzo settore; sei in rappresentanza degli enti profit e non profit che costituiscono il collegio dei partecipanti (in quanto fondazione di partecipazione, possono aderire persone giuridiche pubbliche e private, di natura profit e non profit).

I membri del comitato di gestione sono scelti tra persone di notoria indipendenza e comprovata esperienza, nei campi dell’imprenditorialità sociale, delle professioni, del management, dell’accademia o delle attività filantropiche.

I membri del comitato di gestione non percepiscono compensi.

Oltre al comitato di gestione, sono organi della Fondazione:

  • il collegio dei partecipanti, al quale partecipano aziende multinazionali, università, fondazioni culturali e sociali, banche, editori, studi professionali, società di consulenza internazionali ed altre importanti realtà dei settori profit e non profit. Il collegio dei partecipanti ha, tra gli altri, l’incarico di nominare sei dei dieci membri del comitato di gestione della Fondazione;
  • il presidente e il vice presidente;
  • il segretario generale;
  • l’organo di revisione.

Possono aderire alla Fondazione come partecipanti coloro che contribuiscono al fondo di dotazione o al fondo di gestione secondo le modalità determinate dal comitato di gestione.

Gli aderenti possono essere:

  • soggetti non profit;
  • soggetti for profit:
  • secondo le modalità determinate dal comitato di gestione.

La Fondazione Italia Sociale è stata costituita “con lo scopo di sostenere, mediante l’apporto di risorse finanziarie e di competenze gestionali, la realizzazione e lo sviluppo di interventi innovativi da parte di enti del Terzo settore, caratterizzati dalla produzione di beni e servizi con un elevato impatto sociale e occupazionale e rivolti, in particolare, ai territori e ai soggetti maggiormente svantaggiati”. Sul sito della fondazione è possibile verificare le attività realizzate.

COSA CAMBIA/COSA INTRODUCE

La Fondazione Italia Sociale è un soggetto giuridico nuovo istituito dalla riforma con l’obiettivo di sostenere la realizzazione e il finanziamento di interventi innovativi da parte di enti del Terzo settore.

NORMATIVA E ATTI DI RIFERIMENTO

Legge delega al Governo n. 106 del 6 giugno 2016 per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale: art. 10

Decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 2017 “Approvazione dello statuto della Fondazione Italia Sociale”

Decreto emanato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali di nomina del Comitato di gestione della Fondazione Italia Sociale

Decreto del 28 febbraio 2018 emanato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali di costituzione dell’Organo di Revisione

Decreto dell’8 agosto 2018 emanato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali in cui si nomina Gabriele Sepio componente del Comitato di Gestione designato dal Consiglio nazionale del Terzo settore

ENTRATA IN VIGORE

Lo statuto della Fondazione Italia Sociale è entrato in vigore il 10 settembre 2017.

 La scheda è aggiornata a dicembre 2020.

La cassetta degli Attrezzi

Gli strumenti utili al non profit

vai alla sezione
cassetta degli attrezzi

Registrati alla Newsletter

Un Progetto di

forum terzo settore
CSVnet