banner

La normativa per tutti

51 milioni al terzo settore con l’Atto d’indirizzo 2020

Stanziati 12,63 milioni per progetti di rilevanza nazionale, 28 per quella locale, 7,75 di contributi per l’acquisto di ambulanze e 2,85 per i contributi annuali per gli enti associativi. In allegato la tabella con i riparti regionali 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato l’Atto di indirizzo 2020 per i progetti finanziati sulla base degli articoli 72 e 73 del Codice del terzo settore. Si tratta di 50 milioni e 960 mila euro in totale così destinati:

1) Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore: euro 34.000.000 (art. 72);

2) Altre risorse finanziarie specificamente destinate al sostegno degli enti del terzo settore: euro 16.960.000 (art. 73); ammontanti complessivamente a euro 50.960.000,00, così destinate:

a) iniziative e progetti di rilevanza nazionale: euro 12.630.000;

b) iniziative e progetti di rilevanza locale: euro 28.000.000;

c) contributi per l’acquisto di autoambulanze, autoveicoli per attività sanitarie e beni strumentali ai (art. 73): euro 7.750.000;

d) contributo annuo ai soggetti (art. 1, comma 1, lettera a), della legge 19 novembre 1987, n. 476, ai sensi dell’articolo 75, comma 2, del d. lgs. n. 117 del 2017): euro 2.580.000. Eventuali sopravvenienze di risorse finanziarie saranno destinate al finanziamento di iniziative e progetti di cui alla lettera a).

Il decreto individua gli obiettivi generali, le aree prioritarie di intervento delle iniziative e dei progetti, le linee di attività finanziabili. Il testo completo è disponibile a questo link.

 

Riparto regionale per la realizzazione di progetti/iniziative a rilevanza locale (anno 2020)Riparto regionale per la realizzazione di progetti/iniziative a rilevanza locale (anno 2020)

 

Le iniziative e i progetti dovranno prevedere lo svolgimento di una o più attività di interesse generale svolte in conformità alle norme particolari che ne disciplinano l’esercizio.

Sono stati, inoltre, attribuiti i contributi 2017 per l’acquisto di autoambulanze, autoveicoli per attività sanitarie e beni strumentali previsti per l’anno 2017. Gli enti non aderenti alle reti associative e inseriti nelle tabelle allegate al Decreto direttoriale n. 44 del 7 febbraio 2020 hanno tempo fino al 27 aprile 2020 per richiedere vanto di credito per ogni tipologia di contributo per ogni tipologia di contributo all'indirizzo mail DGTerzosettore.div3@pec.lavoro.gov.it.

Tutte le informazioni qui.

Registrati alla Newsletter

Un Progetto di

forum terzo settore
CSVnet