Centri di servizio per il volontariato, ecco il nuovo Organismo di controllo

Nominati con decreto ministeriale, i membri che rimarranno in carica 3 anni rappresentano Acri, CSVnet, Forum nazionale Terzo settore, lo stesso Ministero del Lavoro e la Conferenza Stato-Regioni. Tutti i nomi

Print Friendly, PDF & Email

Si rinnova il consiglio di amministrazione dell’Organismo nazionale di controllo dei Centri di servizio per il volontariato. I nuovi componenti indicati con il decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali n. 172 del 10 agosto 2021 rimarranno in carica per tre anni e, in ogni caso, fino al rinnovo dell’organo stesso.

Ecco i 13 nomi della nuova compagine:

In rappresentanza dell’Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio (Acri):

Effettivi: Francesco Profumo (presidente), Giuseppe Morandini, Gilberto Muraro, Carlo Rossi, Giovanni Fosti, Giorgio Righetti, Roberto Giusti

Supplenti: Ezio Raviola, Antonio Cabras, Cristina Colaiacovo, Romano Sassatelli, Tiziana Di Sante, Giovanna Bortoluzzi

In rappresentanza di CSVnet:

Effettivi: Chiara Tommasini e Alessandro Massimiliano Seminati

Supplenti: Luigi Paccosi e Simone Giovanni Bucchi

In rappresentanza del Forum nazionale del Terzo settore:

Effettivi: Claudia Fiaschi e Maurizio Mumolo

Supplenti: Raffaele Caprio e Vincenzo Costa

In rappresentanza del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali:

Effettivi: Giuseppe Campana

Supplente: Valentina Vavala

In rappresentanza della Conferenza Stato – Regioni:

Effettivi: Maria Carla Midena

Supplente: Raoul Bubbi

Si ricorda che i componenti non possono essere nominati per più di tre mandati consecutivi.

La cassetta degli Attrezzi

Gli strumenti utili al non profit

vai alla sezione
cassetta degli attrezzi

Registrati alla Newsletter

Un Progetto di

forum terzo settore
CSVnet