Ristori covid19, entro il 31 gennaio la consegna dell’autodichiarazione

Arriva la proroga per la presentazione della documentazione che va inviata seguendo le indicazioni dell’Agenzia delle entrate. Ecco i riferimenti al modello, le istruzioni e i riferimenti alla normativa

Print Friendly, PDF & Email

Il 31 gennaio 2023 scade il termine per la presentazione dell’autodichiarazione relativa ai contributi Covid19 ricevuti, previsto dal Decreto del Ministero dell’Economia dell’11 dicembre 2021La proroga alla precedente scadenza al 30 novembre 2022 è stabilita da un provvedimento dell'Agenzia delle entrate.

L’autodichiarazione va resa seguendo le indicazioni contenuto nel Provvedimento dell’Agenzia delle entrate del 25 ottobre 2022.

Sono chiamati a tale adempimento anche gli enti del Terzo settore (Ets), le associazioni sportive dilettantistiche (Asd) e le società sportive dilettantistiche (Ssd) che hanno ricevuto i contributi previsti dalle seguenti leggi e, nello specifico, dalle disposizioni normative elencate:

Ecco il modello e le istruzioni per presentare nel modo corretto l’autodichiarazione.

Non rientrano invece nell’obbligo di autodichiarazione:

Ecco il modello e le istruzioni.

Photo by Green Chameleon on Unsplash

La cassetta degli Attrezzi

Gli strumenti utili al non profit

vai alla sezione
cassetta degli attrezzi

Registrati alla Newsletter

Un Progetto di

forum terzo settore
CSVnet