Tutti i numeri del Cantiere terzo settore

Oltre 2milioni di visualizzazioni e 530mila utenti dalla sua messa online a gennaio 2019, e quasi metà dei dati si riferiscono al solo 2021. Il sito voluto dal CSVnet e Forum nazionale Terzo settore per divulgare la normativa sul non profit cresce in visibilità, contenuti, collaborazioni

Print Friendly, PDF & Email

Oltre 2milioni di visualizzazioni, 530mila utenti e quasi 1 milione di sessioni: sono questi i primi traguardi del Cantiere terzo settore, il portale di informazione e divulgazione sulla normativa per il non profit a cura di CSVnet, l’associazione dei Centri di servizio per il volontariato, e del Forum Nazionale del Terzo settore. I dati si riferiscono al periodo che va da gennaio 2019 a luglio 2021. Completamente rivisitato a febbraio 2021, Cantiere terzo settore conta solo nel 2021, da gennaio a luglio, un aumento esponenziale del proprio traffico, con quasi 1milione di visualizzazioni, 340mila utenti e 500mila sessioni, un trend in forte crescita considerando che rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente i numeri sono più che raddoppiati, con una media mensile di 133.000 visualizzazioni e 49.000 utenti.

Nato inizialmente quale strumento di comunicazione del programma di formazione nazionale sulla riforma del Terzo settore “Capacit’Azione” finanziato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali, al termine del progetto il sito è stato comunque tenuto aperto, riorganizzato e rilanciato: in due anni e mezzo di attività è cresciuto non solo in visibilità, ma soprattutto in qualità e quantità dei contenuti e allargando le sue collaborazioni.

Si contano, infatti, 250 articoli di aggiornamento dedicati ai decreti in uscita, alle note del ministero del Lavoro e delle politiche sociali, ai documenti ufficiali utili a una corretta applicazione della legge, con approfondimenti su temi specifici, riflessioni e tutte le informazioni sui provvedimenti che interessano il non profit oltre la riforma. A questi si aggiungono 45 monitoraggi legislativi dalle istituzioni europee, nazionale e regionali, 72 schede, 12 pubblicazioni tematiche, 13 video pillole e una sezione con la normativa sempre aggiornata per spiegare la riforma del Terzo settore, ma anche una guida al registro unico nazionale, 5 focus di approfondimento, un vademecum sul 5 per mille, ma anche video, interviste e podcast. Tra le collaborazioni stabili attivate, quella con Arsea srl, Welforum.it e Giornale Radio Sociale.

Lo scorso 18 marzo è stata attivata anche una newsletter quindicinale, per non perdere il filo delle ultime novità, che conta oltre 1700 iscritti e 6000 click. Numeri significativi, ma anche rilanci importanti. I contenuti del Cantiere terzo settore sono stati citati in più occasioni nei documenti ufficiali della Camera dei deputati – Studi Affari sociali.

Cantiere terzo settore è un progetto di comunicazione per divulgare e rendere accessibile - gratuitamente e a tutti - la normativa per il Terzo settore. L'intento è di affiancare enti e professionisti nelle prossime sfide aperte dalla riforma del Terzo settore avviata nel 2016, e che proprio nei prossimi mesi entrerà nel vivo con l'attivazione del registro unico nazionale del Terzo settore. Oltre a superare gli strumenti di registrazione territoriali e rendere ancora più trasparente l'attività degli enti del Terzo settore, infatti, il registro renderà operativo buona parte dell'impianto normativo previsto dalla legge delega e dai relativi decreti.

Potenzialmente coinvolte in questo cambio di passo secondo le ultime stime, oltre 170mila istituzioni non profit, ma anche i funzionari della pubblica amministrazione e tanti professionisti che supportano gli enti, come commercialisti, avvocati, notai. Da qui la scelta di uno strumento totalmente gratuito che sappia parlare in modo autorevole agli esperti ma anche orientare i dirigenti delle organizzazioni che non hanno dimestichezza con il linguaggio tecnico-giuridico.

A garanzia dell’affidabilità delle informazioni ci sono gli stessi promotori, CSVnet e Forum, riconosciute dal ministero del lavoro e Politiche sociali come le più rappresentative nel loro ambito e componenti del Consiglio nazionale del Terzo settore, istituito con funzioni consultive, di nomina e di vigilanza, monitoraggio e controllo sull’applicazione della normativa sul terzo settore. Il Cantiere è, infatti, la "voce" dell'ufficio giuridico-legislativo sul Terzo settore istituito dalle due reti nazionali, luogo di analisi e studio della normativa sul non profit, nonché comitato editoriale del sito composto dagli esperti delle due reti nazionali.

La cassetta degli Attrezzi

Gli strumenti utili al non profit

vai alla sezione
cassetta degli attrezzi

Registrati alla Newsletter

Un Progetto di

forum terzo settore
CSVnet